fbpx

Diventa Chef a casa tua

0

Nessun prodotto nel carrello.

0

Nessun prodotto nel carrello.

0

Nessun prodotto nel carrello.

L’idea

L’idea è ispirata al metodo di lavoro dei ristoranti più moderni.

La parte lunga e noiosa si esegue in anticipo. La facciamo noi al posto tuo.

Ti consegniamo un box di prodotti semilavorati e conservabili a lungo.

Tu dovrai solamente effettuare gli ultimi passaggi ottenendo piatti da chef.

Com'è nata l'idea

“Ho avuto questa idea è lavorando nelle cucine dei ristoranti stellati. Lì ogni giorno si trasformano le materie prime attraverso metodi tradizionali e tecniche all’avanguardia.

Queste lavorazioni richiedono tempo e per questo si eseguono in anticipo. Soltanto le ultime operazioni sono effettuate poco prima di impiattare.

“Fai da Chef” nasce proprio da questa idea.

Tutte le lunghe e noiose operazioni le facciamo noi in anticipo (pulire, spinare, abbattere, tagliare, cuocere a bassa temperatura…).

Tu riceverai direttamente le materie prime semilavorate così come si conservano nei frigoriferi dei ristoranti in attesa del servizio: sottovuoto.

In questa maniera conservano tutta la loro fragranza.

Lasciamo a te gli ultimi passaggi proprio per garantirti il massimo del sapore e della qualità.”

Francesco Zanframundo

Le tecniche di Fai da Chef

SOTTOVUOTO

Il sottovuoto: nella cucina di “Fai da Chef” usiamo una macchina che ci permette di creare all’interno delle confezioni una condizione vicina a quella del vuoto assoluto. La quasi totale assenza di aria permette all’alimento di essere conservato molto più a lungo. La cottura sottovuoto, inoltre, permette di preservare le caratteristiche organolettiche e nutrizionali dei prodotti.

COTTURA A BASSA TEMPERATURA

La cottura a bassa temperatura (CBT): è una tecnica che prevede la cottura a temperature più basse e stabili rispetto a quelle utilizzate tradizionalmente. L’alimento viene messo sottovuoto e sigillato in appositi contenitori e cotto per molte ore. L’obiettivo è quello di ottenere una cottura omogenea, che esalti il gusto e mantenga inalterate le sostanze nutritive della pietanza, cosa non sempre possibile con le modalità tradizionali.

PASTORIZZAZIONE E STERILIZZAZIONE

La pastorizzazione e la sterilizzazione: la pastorizzazione e la sterilizzazione permettono di abbattere la carica batterica rendendo gli alimenti molto più sicuri e allungandone la conservabilità.

ABBATTIMENTO RAPIDO

L’abbattimento rapido di temperatura: l’abbattimento rapido di temperatura permette di allungare la conservabilità, preservando le qualità organolettiche e nutrizionali dei prodotti. Per ragioni di sicurezza alimentare, i crudi di pesce devono essere necessariamente portati e mantenuti a temperature sotto lo zero fino a poco prima della consumazione.

FERMENTAZIONE

La fermentazione: la fermentazione permette di creare un ambiente favorevole per i microorganismi “buoni” che, a discapito di quelli “cattivi”, producono sostanze naturalmente conservanti. Alcuni esempi di alimenti fermentati sono la salsa di soia, il miso, lo yogurt, l’aceto, i crauti, il vino, la birra e il pane.

Top